Attendi: il caricamento del questionario impieghera' meno di un minuto...
1. Quanto siete soddisfatti dei servizi sanitari nella regione in cui vivete?





2. Che voto darebbe (da 1 a 10), nel complesso, alla qualità della Sanità nella sua regione? Pensi alla pagella scolastica.




3. Nella sua percezione, negli ultimi cinque anni, i servizi sanitari nell’area in cui vive sono:




4. La sua Area di residenza:


5. Che VOTO darebbe ai seguenti ambiti della sanità nell’area in cui vive? Pensi alla pagella scolastica. Insufficiente (1-5) - Sufficiente (6) - Buono, ottimo (7-10)
1-5 6 7-10 Non so
Strutture ospedaliere
Pronto Soccorso
CUP (Centro Unico Prenotazione)
Liste e tempi di attesa
Visite specialistiche
Esami e diagnostica nel pubblico
Esami e diagnostica nel privato
Medici di famiglia
Medicina territoriale (guardie mediche)

14. Per gli accertamenti di diagnostica (radiografie, tac, rmn, ecc.), lei di norma preferisce:



15. Quali strutture e servizi vorrebbe fossero potenziati nel territorio in cui vive per un miglioramento della sanità pubblica? (Più scelte consentite)
(Selezionare al più 5 risposte)









16. Quanto si ritiene soddisfatto del suo rapporto con il medico di famiglia (medico di medicina generale)?





17. Per che cosa, lei e i suoi familiari, vi rivolgete di norma al medico di famiglia? (più scelte consentite)
(Selezionare al più 3 risposte)








18. Pensi adesso, invece, all’ULTIMA VOLTA in cui si è rivolto al medico di base. In quella occasione:
(Selezionare al più 2 risposte)








19. Rispetto alle sue necessità, lei che cosa migliorerebbe nei servizi resi dal suo medico di famiglia? (più scelte consentite)
(Selezionare al più 5 risposte)










20. Pensando alle visite dell’ultimo triennio, quanto si ritiene soddisfatto del rapporto con i medici specialisti consultati da lei o i suoi familiari attraverso il Servizio Sanitario Regionale?





21. Come si informa in presenza di un eventuale problema di salute suo o di un suo familiare? Indichi gli strumenti che le è capitato di utilizzare (più scelte consentite)
(Selezionare al più 5 risposte)








22. Si ritiene informato sulle strutture sanitarie disponibili nella sua area territoriale?



23. Lei – o un suo familiare – si è rivolto al Centro Unico di Prenotazione (CUP) nell’ultimo triennio? (più scelte consentite)
(Selezionare al più 4 risposte)





24. Che cosa andrebbe migliorato nel servizio di prenotazione? (più scelte consentite)
(Selezionare al più 5 risposte)










25. Lei ha sostenuto nell’ultimo triennio spese per la salute (visite specialistiche, analisi, accertamenti, diagnostica) al di fuori del Servizio Sanitario Regionale?




26. Nell’ultimo triennio, le è capitato di avere bisogno di prestazioni sanitarie (ad esempio, visite specialistiche, esami di diagnostica o cure odontoiatriche, ecc.) che poi non ha più eseguito o ha rinviato?



27. Per quali ragioni non ha più eseguito o ha rinviato le prestazioni?
(Selezionare al più 4 risposte)








28. E’ capitato, a lei o a un suo familiare, di utilizzare nell’ultimo triennio i servizi di un Pronto Soccorso in Sicilia?



29. In base all’esperienza vissuta, che voto darebbe ai seguenti ambiti del Pronto Soccorso? Pensi alla pagella scolastica. Insufficiente (1-5) - Sufficiente (6) - Buono, ottimo (7-10)
1-5 6 7-10 Non so
Qualità delle cure
Professionalità dei Medici
Rapporto con gli infermieri
Organizzazione complessiva
Condizione degli ambienti (comfort, pulizia)
Tempi di attesa
Gentilezza e cortesia
Informazioni fornite
Adeguatezza dell’organico presente
Capacità di ascolto

39. A suo avviso, come si potrebbe migliorare l’esperienza degli utenti nei Pronto Soccorso in Sicilia? (più scelte consentite)
(Selezionare al più 6 risposte)









40. E’ capitato, a lei o a un suo familiare, di effettuare nell’ultimo triennio un ricovero ospedaliero?



41. In base all’esperienza vissuta, che voto darebbe ai seguenti aspetti dell’assistenza ospedaliera? ? Pensi alla pagella scolastica. Insufficiente (1-5) - Sufficiente (6) - Buono, ottimo (7-10)
1-5 6 7-10 Non so
Qualità delle cure
Professionalità dei Medici
Rapporto con gli infermieri
Organizzazione del reparto
Condizione degli ambienti (comfort, pulizia)
Gentilezza e cortesia
Informazioni fornite
Adeguatezza dell’organico in reparto
Capacità di ascolto
Qualità del cibo
Assistenza notturna e nei giorni festivi

52. E’ capitato, a lei o a un suo familiare, di utilizzare servizi sanitari nell’ultimo triennio?
(Selezionare al più 2 risposte)



53. Nella sua percezione, i servizi della sanità pubblica sono, nel complesso, migliori:




54. In presenza di un problema di salute rilevante, ritiene preferibile rivolgersi ad una struttura ospedaliera o a uno specialista:





55. Consideri le esperienze che conosce di familiari o persone che hanno scelto di curarsi fuori dalla Sicilia. Quali sono state le motivazioni della loro scelta? (più scelte consentite)
(Selezionare al più 4 risposte)







56. Quale strutture ritiene centri di eccellenza nella sanità siciliana? (Più scelte consentite)
(Selezionare al più 3 risposte)





 

57. In termini complessivi, pensando al servizio sanitario regionale, quali tra le seguenti proposte di intervento in tema di salute lei condivide? (più scelte consentite)
(Selezionare al più 6 risposte)









58. Quando acquista un farmaco, predilige:




59. Quando acquista un farmaco, le capita di chiedere se esista un farmaco generico/equivalente?



60. Il farmacista le propone di norma il farmaco generico/equivalente?



61. Rispetto ai seguenti comportamenti di prevenzione, indichi quelli che lei pratica effettivamente: (più scelte consentite)
(Selezionare al più 8 risposte)











62. Per quali ragioni le capita di non effettuare screening, controlli ed esami periodici di routine? (più scelte consentite)
(Selezionare al più 2 risposte)






63. Di norma, in tema di prevenzione, il suo medico di famiglia:
(Selezionare al più 2 risposte)





64. Lei si ritiene informato sui temi che riguardano la prevenzione e gli screening utili?



65. Quali circostanze potrebbero incentivarla ad effettuare screening e accertamenti di prevenzione (Mammografia, Pap test, soft test, ecc.)?
(Selezionare al più 2 risposte)




66. In Europa le strategie di prevenzione e immunizzazione spaziano da programmi nazionali che prevedono per i minori solo vaccinazioni raccomandate a programmi in cui il sistema vaccinale è in ampia parte obbligatorio. Lei è favorevole o contrario all'obbligo vaccinale?



67. L’accesso ai servizi sanitari è oggi garantito in Italia?




68. Che cosa incide sulle possibilità di accesso ai migliori servizi per la salute?
(Selezionare al più 3 risposte)





69. Alcune regioni italiane del Nord (Lombardia, Veneto, Emilia Romagna) hanno richiesto l’Autonomia “differenziata”, per gestire direttamente alcune materie come la sanità, trattenendo parte delle entrate fiscali sul territorio. Lei è:



70. A suo avviso, in tema di gestione della sanità pubblica, l’autonomia differenziata:
(Selezionare al più 3 risposte)





71. La sua età:









72. Titolo di studio:



73. La sua occupazione:












74. Il suo comune è:



75. Provincia di residenza:









76. Il suo Comune di residenza:





77. Genere: